Home Sport Basket: ore decisive per Kobe
Basket: ore decisive per Kobe

Basket: ore decisive per Kobe

30
0

(di Federico Del Prete) – Sono ore decisive per l’arrivo di Kobe Bryant a Bologna. La Virtus e gli agenti della stella Nba sono in continuo contatto e il fatto che abbiamo emesso un comunicato congiunto è un segnale che da solo vale più di tante parole. Anche il nuovo calendario stilato dalla Legabasket e diffuso ufficialmente alla presentazione del campionato va nella direzione auspicata dal proprietario del club bianconero Claudio Sabatini e così il nodo più complesso resta oltreoceano, dove proseguono a ritmo continuo le trattative per evitare il rinvio della stagione del basket americano. In mattinata Sabatini ha rotto il silenzio stampa annunciato a fine settimana per diffondere una nota concordata con il management di Bryant: “Stiamo lavorando molto intensamente per cercare di definire questa importante trattativa. Esiste da parte di tutti la piena volontà di giungere ad un epilogo positivo”. A confermare l’ottimismo anche le sue parole a margine della presentazione del campionato, dove ha strappato uno degli applausi più convinti: “Mi auguro in tempi brevi di poter raggiungere un accordo.

Continuiamo a lavorare su questa idea e ringrazio Kobe che ci ha dimostrato ancora stanotte di voler tornare in Italia”, ha spiegato. Ricucita anche la frattura che aveva fatto saltare sabato le modifiche di calendario chieste dalla Virtus e indispensabili per ammortizzare il costo dell’operazione Bryant (circa 3,3 milioni di dollari). Nella nuova versione, rifatta dopo l’ammissione di Venezia, in un mese la Virtus avrà trasferte gradite a Ancona e Milano, la possibilità di spostare a Roma una di quelle a Avellino e Teramo e lo spazio per anticipare a metà settimana le altre partite (forse già mercoledì 12 con Treviso). L’attenzione ora è tutta rivolta a New York, dove proseguono gli incontri tra i proprietari e il sindacato dei giocatori, guidato da stelle di prim’ordine come Dwayne Wade e Lebron James.

“Dobbiamo solo aspettare”, ha sottolineato Sabatini che, intanto, però, lavora a “smussare gli ultimi dettagli”. Un eventuale accordo in Nba farebbe saltare il sogno Bryant (e con lui ripartirebbe immediatamente con destinazione Denver anche Gallinari). Altrimenti Kobe, per giocare la prima domenica contro Roma, dovrebbe essere in Italia al massimo venerdì per il tesseramento: “Ma se anche slittassimo di una gara, non sarebbe un problema. Saremmo comunque felici”, ha garantito Sabatini.

(30)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close