Home Musica Dieci hp e Sanremo Social…una scelta “Fuori dal Coro”
Dieci hp e Sanremo Social…una scelta “Fuori dal Coro”

Dieci hp e Sanremo Social…una scelta “Fuori dal Coro”

54
0

(di Laura Barocci) – Prendete un’etichetta discografica abruzzese intraprendente e piena di voglia di fare, aggiungete un artista siciliano (ormai considerato abruzzese d’adozione) che con grinta e passione ha conquistato il pubblico nelle sue esibizioni live e poi, infine, aggiungete un compositore di fama nazionale che si è buttato a capofitto nel progetto … Questo è “Dieci hp”, che con il brano “Fuori dal coro”, è tra i sessanta artisti che parteciperanno all’audizione romana per Sanremo Giovani 2012.

Il progetto, nato lo scorso autunno, ha come protagonisti la Gallirecords, etichetta abruzzese giovanissima, ma con molte produzioni discografiche importanti al suo attivo, il compositore e cantautore, Auro Zelli, e il giovane Giacomo Di Cara, “Dieci hp”, appunto. Il nome nasce da una scelta dell’artista siciliano, la cui intenzione era dare un forte segnale di italianità alla sua musica e, allo stesso tempo, far tornare alla memoria in qualche modo il cantautorato italiano.

Il suo percorso si snoda attraverso mondi musicali differenti: la matrice generale sta nel rock europeo, senza dimenticare il pop rock di casa nostra. I testi dei suoi brani sono tutti italiani. Alle spalle un album, uscito quest’estate dal titolo “L’ennesimo errore”, realizzato insieme agli amici Nicola Merlisenna e Cristian Falzone, che contiene rivisitazioni di brani conosciuti e un inedito. La caratteristica principale della musica proposta in questo album è che l’artista dà ai ri-arrangiamenti dei classici della musica italiana lo stesso sistema sonoro dei brani scritti da lui e quindi lavora sulle cover come se fossero brani suoi.

Ma chi è Giacomo Di Cara? Un ragazzo con i piedi ben piantati, attaccato alla sua terra e alla famiglia, che ha fatto della passione per la musica la sua professione. Dirige due scuole di musica nella sua regione e conta al suo attivo innumerevoli live, in tutta Italia, nei quali si scatena con tutta la sua forza espressiva e la sua passionalità. “Adottato” dalla Gallirecords, che lo ha reclutato attraverso il G.R.I.F. Gallirecords Italia Festival, nel 2010, l’artista si muove nel panorama musicale abruzzese con la disinvoltura di chi sa il fatto suo e sa conquistare il pubblico con la sua incredibile carica.

Un particolare di rilievo? Il nostro Giacomo suona il basso. Scelta, questa, non dettata dal caso, ma dalla precisa volontà di potersi esprimere al meglio. Senza contare che adora i Police e la figura carismatica del cantante-bassista Sting… “Fuori dal coro”, è il titolo del brano che “Dieci Hp”, ha proposto per le selezioni a Sanremo Giovani, diventato quest’anno “social” con la collaborazione di Facebook. E’ stata creata una pagina sulla quale mettere i commenti sul festival e dove, accedendo e registrandosi ad un link creato appositamente, è stato possibile votare l’artista preferito, per la sua partecipazione al Sanremo Social Day.
Per l’occasione, è stato realizzato un videoclip nel quale il protagonista si muove con palese inquietudine tra le quattro mura del suo loft. Un finale a sorpresa lascia di stucco lo spettatore … l’inquietudine lascia spazio al sorriso. Niente è quello che sembra. Il videoclip, realizzato da Gallirecords per la regia di Diego Mercadante, sottolinea con immagini di grande forza espressiva e coinvolgimento emotivo a tutto tondo il brano, scritto e composto da Auro Zelli. Il tema del brano è di grande attualità: i talent show.

Alla domanda se sono davvero l’unico mezzo efficace per emergere, Giacomo risponde che purtroppo tali spettacoli sono tra i veicoli maggiori e che spesso proprio gli stessi ragazzi che escono dai talent show risultano non riuscire a reggere nello show business perché sono arrivati lì dal nulla e non da una dura gavetta fatta di chilometri e tanti spettacoli dal vivo. E adesso, il primo passo verso il traguardo più ambito … il palco di Sanremo Giovani 2012. Ed è concesso sognare …

(54)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close