Home Dizionario Giovani ICT: Crypolocker.it, un sito per capire e gestire i virus che chiedono riscatti
ICT: Crypolocker.it, un sito per capire e gestire i virus che chiedono riscatti

ICT: Crypolocker.it, un sito per capire e gestire i virus che chiedono riscatti

42
0

Achab ha deciso di lanciare un sito internet rivolto a tutti coloro che vorranno approfondire, trovare informazioni e soluzioni sui Crypolocker, i virus che criptano i dati e che chiedono un riscatto per riprendere possesso dei file.

Il Portale www.cryptolocker.it sarà il punto di riferimento per tutti coloro che sono stati attaccati dai virus che chiedono un riscatto, oramai una minaccia dilagante anche in Italia. Il numero delle persone e delle aziende che hanno subito attacchi è in continua crescita e rappresenta un fenomeno preoccupante.

All’interno diwww.cryptolocker.it gli utenti troveranno informazioni e novità sui su CryptoLocker, CryptoWall e CryptoVirus, soluzioni tecniche, metodi di prevenzione, pareri legali e tutto quanto ruota intorno a questo tipo di malware.  “L’unica risorsa per gestire questi virus è rappresentata dalla prevenzione” spiega Andrea Veca CEO di Achab, “Con il sito www.cryptolocker.it vogliamo mettere a disposizione di fornitori di servizi IT, professionisti e utenti finali un portale attraverso il quale far circolare più informazione possibile per diffondere cultura e prevenzione”.

Il lancio del portale dedicato al fenomeno dei virus che chiedono il riscatto rientra in una serie di iniziative educational sul fronte sicurezza in cui Achab è attiva da diversi mesi, come i webinar in cui sono state presentate tecnologie e pratiche concrete per arginare e prevenire gli attacchi, o episodi del podcast RadioAchab.

(42)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close