Home News Il tunnel della Gelmini, ironia e polemica sul web
Il tunnel della Gelmini, ironia e polemica sul web

Il tunnel della Gelmini, ironia e polemica sul web

92
0

(di M.R) – E’ diventato un tormentone il tunnel della Gelmini. Decine di tweet ogni minuto ironizzano sul comunicato del Ministero dell’Istruzione, secondo cui il governo italiano avrebbe finanziato un tunnel tra Ginevra e Gran Sasso.

La «scoperta del Cern di Ginevra e dell’Istituto nazionale di fisica nucleare» sui neutrini, è «un avvenimento scientifico di fondamentale importanza». La nota stampa sottolinea che «alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l’esperimento, l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro»

Il tunnel della Gelmini, ironia e polemica sul webL’Unione degli Universitari e la Flc Cgil chiedono le dimissioni del ministro “probabilmente il ministro si è persa in altri tunnel inseguendo il bianconiglio o il cappellaio matto”, ironizza l’Udu.
Non tarda la risposta della Gelmini che parla di “polemiche ridicole”, lei si riferire al tunnel “quale circolano i protoni dalle cui collisioni ha origine il fascio di neutrini che attraversando la terra raggiunge il Gran Sasso”.

Impazza il fenomeno Twitter, tweet ironici contro la Gelmini, “Il tunnelgelmini è un grande motivo d’orgoglio per il nostro paese. Il fatto che materialmente non esista è un dettaglio irrilevante”, “Una cosa è certa: nel tunnelgelmini le idiozie viaggiano piu’ veloci dei neutrini”, “Sembra che al Cern abbiano scoperto i Gelmini, particelle lentissime, tanta massa ma poca sostanza, non escono mai dal loro tunnelGelmini”.

(92)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close