Home News In arrivo la cometa Elenin. Terra a rischio?
In arrivo la cometa Elenin. Terra a rischio?

In arrivo la cometa Elenin. Terra a rischio?

74
0

Si chiama Elenin, piu’ conosciuta con il suo nome astronomico C/2010 X1, è stata osservata da Leonid Elenin per la prima volta il 10 Dicembre 2010. Al momento della scoperta la cometa era distante circa 647 milioni km e secondo le previsioni il prossimo 16/20 Ottobre 2011 sarà ad una distanza astronomica molto vicina alla Terra, valutabile in circa 34 milioni di Km. Elenin è una cometa non periodica con diametro di pochi Km, classificabile come una cometa piccola.
Qualcuno la attende semplicemente per poter vivere un altro emozionante momento di spettacolo celeste, ma, tra le voci del coro, vi sono anche coloro che tendono ad innalzare l’allarme, parlando di un probabile pericolo, e di una similitudine con eventi descritti dalle antiche profezie.

 


Lo scienziato Don Yomans, del programma NEO della Nesa, ha affermato “Avrà un’influenza incommensurabilmente minuscola sul nostro pianeta. In confronto, la mia automobile utilitaria esercita una maggiore influenza sulle maree dell’oceano. Inoltre le comete non sono esattamente la cosa più temibile e densa la fuori. Normalmente hanno la stessa densità di una palla di ghiaccio sporca“.Questa cometa non produrrà un grande spettacolo ad occhio nudo, perchè sta virando verso la parte più scura dello spettro. Così come certamente non causerà alcuna interruzione qui sulla Terra”, Yeomans conclude “Questo viaggiatore intrepido offrirà agli astronomi la possibilità di studiare una cometa relativamente giovane che è venuta qui da ben oltre il nostro sistema solare. E dopo questo passaggio non la rivedremo per qualche migliaio di anni. Tutto questo è molto affascinante”

(74)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close