Home Cultura Pier Franco Brandimarte di Torano Nuovo (Teramo) finalista del 7° Premio letterario italo-russo Raduga‏
Pier Franco Brandimarte di Torano Nuovo (Teramo) finalista del 7° Premio letterario italo-russo Raduga‏

Pier Franco Brandimarte di Torano Nuovo (Teramo) finalista del 7° Premio letterario italo-russo Raduga‏

39
0

(Pier Franco Brandimarte, classe 1986, originario di Torano Nuovo (Teramo) è tra i cinque narratori finalisti del 7° Premio Raduga, il concorso letterario italo-russo promosso dall’Associazione Conoscere Eurasia di Verona e dall’Istituto Letterario Gor’kij di Mosca.

Nato nel 2010, ‘Raduga’ ha come obiettivo la promozione delle relazioni culturali tra Italia e Russia attraverso il lavoro di narratori e traduttori under 35 dei due Paesi, selezionati da due giurie presiedute rispettivamente da Inge Feltrinelli, presidente Giangiacomo Feltrinelli Editore, e Boris Nikolaevič Tarasov, docente Istituto letterario A.M. Gor’kij, che eleggeranno il ‘Giovane narratore dell’anno’ e il ‘Giovane traduttore dell’anno’ italiano e russo. Già scrittore di opere teatrali per bambini e vignettista satirico, Pier Franco è tra i finalisti grazie al suo inedito ‘La caccia agli uccelli nell’Italia Centrale’.

Per l’ideatore del premio e presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico: “L’edizione 2016 del Premio Raduga, con 592 partecipanti, segna il record dalla sua nascita. Un risultato straordinario non solo per i numeri espressi ma anche per la profondità e la qualità degli elaborati che hanno preso parte alle selezioni. Questo – ha proseguito Fallico – evidenzia ancora una volta la finalità del Premio: sostenere l’impegno letterario di quei giovani che vogliono migliorare la società in cui vivono, producendo una scrittura creativa, libera e improntata agli ideali umanistici”.

I vincitori saranno annunciati il 1° luglio 2016 a Kaliningrad. La giuria, infine, sceglierà cinque opere che verranno tradotte da cinque giovani traduttori russi e pubblicate con testo a fronte nell’Almanacco letterario 7 edito da Conoscere Eurasia. L’edizione 2016 del concorso si svolge con il patrocinio dell’Agenzia Federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione Russa (Rospechat’) e con il sostegno di Banca Intesa Russia e la società Mashfrog S.p.A.

Di seguito i nomi dei 20 finalisti divisi per categoria:

Giovane narratore dell’anno:

Sezione italiana: Maria Gaia Belli “Limen” (Montefiascone – Viterbo), Pietro Federico “Io so cosa vi affligge” (Roma), Pier Franco Brandimarte “La caccia agli uccelli nell’Italia Centrale” (Torano Nuovo – Teramo), Iacopo Barison “Cinemascope” (Torino), Andrea Giovanni Taietti “Bianco di felicità” (Fontanella – Bergamo).

Sezione russa: Artem’ev Aleksej Sergeevič “Gelatina e vodka” (Repubblica Mordovia), Dekina Evgenija Viktorovna “Fondamenta” (Balašiha), Evsjukov Aleksandr Vladimirovič “Strega” (Ščjokino, Regione di Tula),Ibragimova Diana Maratovna – “Van’ka lo Scemo è una persona necessaria” (Majačnij), Šabaeva Tatiana Nikolaevna – “Spiccioli” (Čistopol’).

Giovane traduttore dell’anno:

Sezione italiana: Francesca Gasparini “Conversazioni sull’amore” di Lidija Ja. Ginzburg (Istrana – Treviso),Lidia Perri “Memorie di uno psicopatico” di Venedikt Erofeev (Chivasso – Torino), Amedeo Pagliaroli “La cucina” di Vladimir Sorokin (Sermoneta – Latina), Linda Torresin “Sull’isola beata del comunismo” di Vladimir Fëdorovič Tendrjakov (Mestre – Venezia) e Marta Valeri “Il codice del mondo” di V. Pelevin (Viterbo).

Sezione russa: Ar’kova Jana Aleksandrovna “Yo me enamoré del aire” – da Il tempo invecchia in fretta diAntonio Tabucchi (Mosca), Vorob’jova Ksenija Andreevna “Ognuno potrebbe” di Michele Serra (Mosca),Lentovskaja Anna Vadimovna “Morte dei Marmi” di Fabio Genovesi (San Pietroburgo, residente a Pisa), Nikitina Ol’ga Viktorovna “La giornata d’uno scrutatore” di Italo Calvino (Tula) e Tuiševa Diljara Iskjanderovna “Senza fame” di Fiametta Cirilli (San Pietroburgo).

(39)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close