A come AMORE

A come AMORE

119
0

(di Mons. Giuseppe Molinari) – I giovani credono di sapere tutto sull’amore. E purtroppo si sbagliano. L’amore vero suppone un lungo cammino. E, in genere, all’inizio, quando siamo ancora troppo giovani, confondiamo l’amore con ciò che non è amore.
L’amore non è solo emozione anche se l’emozione è importante. Un amore freddo e senza emozioni è una contraddizione.
L’amore non è solo prendere per soddisfare se stessi. Forse è così a livello degli esseri inferiori a noi (gli animali) e questo, certamente, non è un amore degno dell’uomo.
L’amore non è puro idealismo. Anche se va costruito su grandi ideali. Sa essere semplice e concreto, come le piccole cose di ogni giorno.
L’amore non è un sogno che si infrange contro la realtà, ma un progetto in cui si intrecciano spontaneità e rigore, e che con la sua forte dolcezza spacca ogni roccia, supera ogni difficoltà.
L’amore non è un temporale di un momento, ma una limpida sorgente duratura, sempre pronta a distribuire la sua acqua in tutte le stagioni, in quelle dell’entusiasmo e della gioia, ma anche in quelle della tristezza e della prova.
Perché l’amore è soprattutto saper dare, per primi, a tutti, in ogni momento.

(119)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close