Home Musica A Napoli la più grande competizione di breakdance “uno contro uno”
A Napoli la più grande competizione di breakdance “uno contro uno”

A Napoli la più grande competizione di breakdance “uno contro uno”

35
0

A Napoli la più grande competizione di breakdance uno contro unoA Napoli la più grande competizione di breakdance uno contro unoSabato 14 settembre si svolgeranno a Napoli, e per la prima volta in Italia, le Western European Finals del Red Bull BC One, la più importante competizione mondiale di breakdance “uno contro uno” che culminerà il 30 novembre a Seul, in Corea del Sud, con la finale mondiale.

La cornice italiana della finale sarà lo storico Teatro Bellini che, dopo le sue molte vite, ospiterà per la prima volta nella sua lunga storia i più grandi campioni di breakdance.

A contendersi la vittoria ci saranno per l’Italia bboy Froz, che tramite la sua vittoria del Red Bull BC One Cypher Italia si è guadagnato un posto nella competizione, e Alessandro Marotta aka bboy Alex (wild card italiana dell’evento).

L’evento di Napoli vedrà sfidarsi i bboy qualificati da tutta Europa: rappresentante della Scandinavia sarà Focus, per la Spagna Chey, per la Francia Chakal, Franklyn e Tim, per il Belgio Titris, per l’Austria Valo, dalla Svizzera Yu-Seng, dal Regno Unito LB, dalla Grecia Kid, dal Portogallo Lagaet e dall’Olanda Menno, Niek e SkyChief. Le battle saranno giudicate da 3 campioni a livello mondiale: l’italiano CICO, e gli americani EL NINO e VENUM.

I vincitori degli oltre 90 Cypher (finali nazionali svoltisi in tutto il mondo) si sfideranno tra agosto e ottobre in sei Finali Regionali (finali per area geografica) che nell’ordine andranno a toccare Colombia, USA, Egitto, Italia e Ucraina e Giappone. I sei vincitori delle finali regionali accederanno di diritto, il prossimo 30 novembre, alla finale mondiale del Red Bull BC One di Seul per affrontare la sfida più competitiva e agguerrita di sempre.

Quest’anno, infatti, in occasione del 10° compleanno del Red Bull BC One, tutti i vincitori della storia della competizione si sfideranno, per la prima volta, testa-a-testa, per contendersi l’ambito titolo di migliore bboy di tutti i tempi e andranno ad aggiungersi ai sei qualificati tramite le Finali Regionali

A Napoli la più grande competizione di breakdance uno contro unoTra gli altri, ci saranno il due volte campione francese Lilou (2005, Berlino; 2009, NYC), il brasiliano Neguin (2010, Tokyo) e il campione in carica Mounir, anche lui di nazionalità francese (vincitore 2012 a Rio de Janeiro).

Gli ultimi due posti disponibili per completare il panel di 16 b-boy per la finale di Seul verranno decisi nei prossimi mesi da una giuria di esperti.

A Napoli la più grande competizione di breakdance uno contro unoLe Finali Regionali e la Finale Mondiale verranno trasmesse in diretta streaming sul sito redbull.it/bcone Questi i prossimi appuntamenti previsti: il 30 agosto in Giordania per la finale del Medio Oriente & Africa; il 14 settembre in Italia per la finale dell’Ovest Europa; il 28 settembre in Ucraina per la finale dell’Est Europa; il 12 ottobre in Giappone per la finale di Asia e Pacifico.

Si sono già svolte invece le finali per l’America Latina e il Nord America.

Lo scorso anno milioni di persone in tutto il mondo si sono sintonizzate per guardare l’evento disputato a Rio de Janeiro, assistendo alle incredibili battle tra i B-Boy mentre si contendevano il titolo di campione.

(35)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close