Home News Arte, Veneto: a Pieve di Cadore la mostra sul ritorno dei grandi carnivori
Arte, Veneto: a Pieve di Cadore la mostra sul ritorno dei grandi carnivori

Arte, Veneto: a Pieve di Cadore la mostra sul ritorno dei grandi carnivori

47
0

Venti pannelli da 100×70 cm, che descrivono i grandi carnivori delle Alpi (come ad esempio orso, lupo e lince) e le situazioni ad essi collegate, cinquantasette foto attuali e storiche, dieci disegni e sette cartine di distribuzione, per corredare e rendere più efficaci i testi realizzati da un gruppo di soci CAI e scientificamente revisionati da esperti in materia.

Sono queste le caratteristiche della mostra “PRESENZE SILENZIOSE, ritorni e nuovi arrivi di carnivori nelle Alpi” realizzata dal Gruppo Grandi Carnivori del Club alpino italiano, che sarà esposta a Pieve di Cadore (BL) dal 15 al 31 agosto 2016 (orari 10 – 18.30), presso Palazzo Cos.Mo (via dell’Arsenale, 15). Prima dell’inaugurazione, che si terrà alle 21.30 del 15 agosto, è in programma una conferenza di Giuseppe Tormen e Davide Berton (ore 20.30 presso il Palazzo della Magnifica in Piazza Tiziano, 2).

“Si tratta di una mostra che vuole far conoscere questi animali, la situazione attuale, l’importanza ma anche le problematiche legate al loro ritorno, per contribuire al formarsi di una visione corretta negli abitanti e nei fruitori dell’ambiente alpino”, afferma il coordinatore del Gruppo Grandi Carnivori del CAIDavide Berton. “Una visione che vuole essere di equilibrio, aperta alla coesistenza e non chiusa in posizioni estreme”.

Il Gruppo precisa che la mostra, una volta terminata l’esposizione a Pieve di Cadore, sarà a disposizione delle Sezioni CAI e di altri enti interessati, per dare spazio all’informazione inerente questi temi sul territorio, soprattutto in quelle zone in cui è già in corso o è più probabile e prossimo il ritorno dei grandi carnivori.  Il progetto gode del patrocinio e del contributo di CAI Veneto, CAI Friuli Venezia Giulia, Comitato Scientifico VFG, Associazione Naturalistica Sandonatese e la collaborazione della Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano del CAI.  Per informazioni: caipredatori@gmail.com.

(47)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close