Home News Astronomia: campo magnetico del Sole
Astronomia: campo magnetico del Sole

Astronomia: campo magnetico del Sole

64
0

In un video realizzato grazie ai dati ottenuti con il telescopio Solar Dinamic Observatory (SDO) della NASA, viene visualizzato come cambia il campo magnetico solare in un ciclo di quattro anni.

ASI – È possibile osservare la forma dei campi magnetici sopra la superficie del Sole perché influenzano il movimento del plasma formando gli anelli e i brillamenti all’interno della corona solare. Fenomeni osservabili brillare nella emissione ultravioletta e che si possono misurare grazie ad uno strumento chiamato magnetografo, che misura la forza e la direzione dei campi magnetici.

Comprendere il ruolo del campo magnetico solare è di fondamentale importanza per comprendere la natura dello spazio in tutto il sistema solare: l’invisibile campo magnetico del Sole è responsabile sia delle esplosioni solari che, investendo la Terra, causano fenomeni come le aurore, sia delle radiazioni che investono i veicoli spaziali nel loro cammino interplanetario all’interno del Sistema Solare.

Grazie anche alla realizzazione di modelli gli scienziati mettono insieme le osservazioni reali – misurazioni della forza del campo magnetico e la direzione sulla superficie solare – con simulazioni di come si muove il materiale solare e il magnetismo, per colmare le lacune. Le simulazioni possono aiutare a illustrare esattamente come i campi magnetici ondeggino intorno al Sole e dare una buona idea di come il campo magnetico solare si presenta.

Astronomia: campo magnetico del Sole

(dire.it)

(64)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close