Home Dizionario Giovani Esce “Inseguro” versione spagnola di “Atmosfera” di Mirko Oliva con Julio Cesar Meza Leones
Esce “Inseguro” versione spagnola di “Atmosfera” di Mirko Oliva con Julio Cesar Meza Leones

Esce “Inseguro” versione spagnola di “Atmosfera” di Mirko Oliva con Julio Cesar Meza Leones

35
0

Dopo l’entusiasmo che ha accompagnato l’uscita del nuovo singolo di Mirko Oliva, “Atmosfera”, il cantante mantiene la promessa e pubblica in lingua spagnola INSEGURO.

Lo fa con un ospite d’eccezione: Julio Cesar Meza Leones, cantante colombiano nato a Cartagena, uno dei vincitori di X factor Colombia, che nel suo medagliere ha già collezionato dischi d’oro e dischi di platino.

“La collaborazione con Julio” – commenta Mirko Oliva – “nasce dopo il successo in Colombia della mia ‘Cuando vuelvas tu’ e dopo essere stato presente quest’estate su varie emittenti come Canal UNE e Tigo TV Tele Caribe. Julio aveva ascoltato il mio pezzo e le mie canzoni in italiano” – prosegue Mirko – “informandosi su chi fosse questo cantante italiano. Conoscevo le canzoni di Julio ed ero rimasto coinvolto dal suo modo di interpretare. Il mio manager in Colombia ci ha fatto incontrare e la sintonia musicale è nata! La cosa che apprezzo di Julio è la forza interpretativa totalizzante che si esprime nel suo comporre e nel suo cantare. Esattamente come me! Le sonorità prettamente latino americane si fondono in questa”.

La canzone,uscita su tutte le piattaforme digitali e su youtube, per la regia di Michele Vitiello, è arricchita da un nuovo videoclip, prodotto da Niccolò Carosi per Terre Sommerse Group. L’anima del progetto musicale di Mirko Oliva, Stefano Pedullà (compositore, arrangiatore e produttore) anticipa la notizia che il nuovo album di Mirko è quasi pronto per diventare un cd.

L’artista cilentano Mirko Oliva torna alla ribalta dopo il ricercato videoclip “Atmosfera” e l’esperienza di X-Factor Romania che hanno portato a casa importanti soddisfazioni anche in America Latina, per farci ascoltare questa melodia di impatto, mista al ritmo latino americano.

Lo comunica in una nota l’addetto stampa Emanuele Pecoraro

(35)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close