Home News Tecnologia Facebook: studio accesso sicuro per minori
Facebook: studio accesso sicuro per minori

Facebook: studio accesso sicuro per minori

20
0

Per contrastare il fenomeno dei minori di 13 anni che accedono a Facebook mentendo sulla propria eta’, la societa’ sta testando modalita’ di partecipazione di questi giovani utenti per permettere loro di accedere senza fornire informazioni false. L’idea e’ quella di coinvolgere gli adulti piu’ vicini, probabilmente collegando gli account dei bambini a quelli dei genitori. Il divieto sussiste per tutti i tipi di servizi on line, perche’ la legge federale richiede il consenso dei genitori per la raccolta di dati sui minori di 13 anni.

Molte aziende considerano questa richiesta eccessivamente onerosa e pertanto preferiscono vietare direttamente l’accesso dei minori di 13 anni ai loro servizi on line, anche se si tratta di una prescrizione difficile da far rispettare soprattutto perche’ i genitori sono spesso i primi a volere che i figli utilizzano la rete. Dei 900 milioni di utenti che Facebook ha in tutto il mondo, sono circa 7,5 milioni i bambini sotto la soglia d’eta’ prevista dalla legge. “Siamo in dialogo continuo con le parti interessate – ha fatto sapere la societa’ in un comunicato – per aiutare i genitori a garantire un ambiente on line sicuro per i figli”. Non sono stati diffusi dettagli sui test che Facebook sta conducendo, annunciati dal The Wall Street Journal. L’ipotesi di allargare l’uso ai piu’ piccoli, infatti, potrebbe anche non essere mai implementata, come spesso e’ accaduto per altri test del social network.

(20)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close