Home News Gioco minorile: arriva in Abruzzo la campagna nazionale per sensibilizzare ed informare sui giochi
Gioco minorile: arriva in Abruzzo la campagna nazionale per sensibilizzare ed informare sui giochi

Gioco minorile: arriva in Abruzzo la campagna nazionale per sensibilizzare ed informare sui giochi

27
0

Arriva in Abruzzo l’iniziativa “18+: la prima regola del gioco”, campagna sociale promossa per il secondo anno consecutivo dal Moige – movimento italiano genitori con Lottomatica e Fit – Federazione Italiana Tabaccai, per promuovere la cultura del gioco responsabile e sensibilizzare le famiglie sul divieto dei giochi con vincita in denaro per i minori di 18 anni.

 

L’iniziativa fa parte di una serie di azioni definite da un tavolo di lavoro avviato a fine 2009 con la firma di un protocollo di intesa tra il Moige, Lottomatica e la Federazione Italiana Tabaccai, che ha segnato l’inizio di una collaborazione concreta e proficua sul tema del rapporto tra gioco e minori. Obiettivo comune è quello di pianificare e realizzare progetti mirati a sensibilizzare ed informare i tre target coinvolti – genitori, minori e rivenditori – su questo tema.

 

La campagna, infatti, mira ainformare le famiglie e l’opinione pubblica che dal 1° gennaio 2011 è in vigore il divieto di accesso ai giochi  con vincita in denaro per i minori di 18 anni. Le ricerche di mercato hanno evidenziato una scarsa conoscenza del divieto relativo ai giochi sia da parte dei genitori che dei ragazzi. Lottomatica e FIT insieme a MOIGE si sono quindi unite per promuovere e rafforzare la consapevolezza di questo divieto.

 

La campagna informativa “18+: la prima regola del gioco”, proseguirà  il percorso avviato lo scorso anno  nel centro e nel nord Italia, che ha visto coinvolte oltre 30.000 persone tra minori e adulti, mediante attività di informazione e sensibilizzazione realizzate all’interno dei centri commerciali durante i fine settimana.

 

Anche quest’anno la campagna sarà itinerante e si svolgerà in 10 centri commerciali, questa volta del centro sud d’Italia. Nelle aree dedicate all’iniziativa saranno allestiti uno stand gonfiabile, uno schermo e due postazioni pc. Presso lo stand saranno esposti 10 pannelli  contenenti  i “10 passi nella prevenzione”,  finalizzati ad offrire un mini percorso informativo sul tema oggetto della campagna validato da Federserd, la Federazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze. Sul video verranno proiettati i contenuti dei 10 passi della prevenzione, mentre su due computer sarà possibile effettuare un mini corso  e due test per verificare potenziali rischi nel proprio approccio al gioco e la conoscenza sulle norme esistenti al riguardo.

 

Le attività proposte, dunque, saranno rivolte direttamente ai genitori per offrire loro strumenti idonei a divulgare nei ragazzi un approccio corretto al gioco, invitandoli a dialogare con i propri figlisul tema.

 

Le tappe del tour nella regione Abruzzo:

– Sabato 3 e domenica 4 novembre presso il Centro Commerciale Gran Sasso di Teramo;

– Sabato 17 e domenica 18 novembre presso il Centro Commerciale Arca di Spoltore (PE).

(27)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close