Home News Google lavora per il riconoscimento di volti e oggetti
Google lavora per il riconoscimento di volti e oggetti

Google lavora per il riconoscimento di volti e oggetti

31
0

Creare smartphone in grado di riconoscere volti e oggetti direttamente tramite l’hardware, senza dover ricorrere all’ausilio di app e software appositi.

E’ questo l’intento di Google, che sta lavorando a dispositivi che nascano già con l’apprendimento automatico integrato, conosciuto anche come ‘deep learning’.

Così facendo, la società di Mountain View potrà dare vita a smartphone in grado di riconoscere il volto del proprio possessore e non solo, senza ricorrere a ‘software di aiuto’. Nasceranno così, dispositivi dotati di ‘intelligenza’ in grado di elaborare in autonomia informazioni più o meno difficili.Google lavora per il riconoscimento di volti e oggetti

(31)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close