Home News “Il sogno di una vita” per il Progetto Noemi
“Il sogno di una vita” per il Progetto Noemi

“Il sogno di una vita” per il Progetto Noemi

50
0

Dopo il tutto esaurito dello scorso anno a Roma e a Chieti torna in Abruzzo ‘Il sogno di una vita’, l’emozionante piece firmata e diretta da Alessandro Prete e prodotta da Uao produzioni, Unita’ Artistica Organizzativa, che andra’ in scena venerdi’ 5 febbraio all’Auditorium Flaiano di Pescara.

Sul palco insieme ad Alessandro Prete (ha partecipato a Romanzo Criminale e Squadra Antimafia 6), ci saranno Federico Perrotta (attore comico abruzzese apprezzato in Operazione Quercia e Scacco al duce di Pierfrancesco Pingitore, che per la prima volta si trova a recitare un ruolo drammatico), fondatore di Uao, Marco Stabile (ha recitato nei musical Dirty Dancing e Grease) e Marco Vivio (lo ricordiamo nelle serie tv Don Matteo 4 e Un Medico In Famiglia).

Per la tappa pescarese lo spettacolo si arricchisce anche di una nota di solidarieta’: parte del ricavato della serata sara’ infatti devoluto alla onlus “Progetto Noemi” presieduta da Andrea Sciarretta, papa’ della piccola Noemi, la bimba di Guardiagrele (Chieti) affetta da Sma 1.

Nella piece si racconta la storia di quattro ragazzi cresciuti insieme in un orfanotrofio che, nel secondo atto, si ritrovano insieme dopo 15 anni in occasione della grave malattia di uno di loro. Dopo un’infanzia difficile che ha cementato la loro amicizia, i quattro giovani hanno preso strade diverse: Manuel e’ uno scrittore poetico dall’animo sensibile, Simone un cinico avvocato, e un altro ancora, l’insicuro Yuri, fa il sindacalista, mentre Renzo e’ diventato prete missionario.

Esistenze lontane, ognuna con le proprie difficolta’, con i propri dolori. Con toccanti dialoghi e intensi monologhi, nella stanza dove e’ ricoverato il degente i personaggi svelano le loro esistenze, lasciandosi andare a profonde riflessioni sul senso della vita. Spiega il regista e interprete Alessandro Prete: “Tutto parte dalla domanda ‘stiamo riuscendo a vivere la nostra vita?’ Perche’ ci dimentichiamo sempre da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare? Perche’ dobbiamo vivere la nostra vita pensando di essere immortali e che abbiamo tanto tempo per fare le cose e riusciamo a rimandare tutto, dando molte cose per scontate?”.

Le prossime date saranno il 6 e 7 febbraio al Teatro Nuovo Sala Gassman di Civitavecchia (Roma) e dal 9 al 21 febbraio al Teatro Ambra alla Garbatella (Roma). Lo spettacolo avra’ inizio alle ore 21.15.

(50)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close