Home salute La giovane cantante Emma a fianco all’Ant per la prevenzione oncologica
La giovane cantante Emma a fianco all’Ant per la prevenzione oncologica

La giovane cantante Emma a fianco all’Ant per la prevenzione oncologica

18
0

Emma, la giovane cantante pugliese vincitrice di Amici nel 2010 e protagonista dell’ultimoFestival di Sanremo, presta il proprio splendido volto per una campagna dedicata allaprevenzione oncologica realizzata dall’agenzia di pubblicità Y2K Rimini per la Fondazione ANT Italia Onlus, che opera nell’ambito dell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai Sofferenti di tumore in nove regioni d’Italia ed è attiva con campagne di prevenzione oncologica dedicate alla cittadinanza.
“Per la nostra Fondazione, che dal 1985 ad oggi ha assistito gratuitamente a domicilio oltre 80.000 Sofferenti di tumore e che nel 2004 ha avviato campagne di prevenzione oncologica nel campo del melanoma, dei tumori ginecologici e di quelli tiroidei, avere una testimonial come Emma Marrone è una straordinaria opportunità – afferma Franco Pannuti, fondatore epresidente onorario di ANT. Nei progetti futuri la prevenzione affiancherà sempre più le nostre attività di assistenza, in ognuna delle zone d’Italia dove siamo presenti, con ambulatori dedicati e campagne specifiche. Abbiamo poi un Ambulatorio Mobile attrezzato con un mammografo digitale di ultima generazione, un ecografo per la prevenzione dei tumori tiroidei e un videodermatoscopio per la prevenzione del melanoma. A oggi abbiamo realizzato più di 32.000 visite gratuite in 32 diverse province nell’ambito del solo progetto Melanoma, che spesso non è compreso nei programmi di screening delle ASL perché colpisce ‘solo’ nel 2-3% dei casi ogni 100.000 abitanti. Ma noi, nell’ottica dell’Eubiosia – la dignità della vita, che da sempre ci guida – abbiamo la possibilità di andare al di fuori di logiche di economicità e di incidenza e possiamo dire ad alta voce di aver raggiunto il nostro obiettivo anche quando abbiamo salvato una sola vita. Proprio per questo ci auguriamo di poter raggiungere una sinergia con il pubblico atta a dare risposte sempre più concrete alle esigenze della salute delle Persone, attraverso l’idea di sussidiarietà. Grazie al supporto di Emma contiamo di poter diffondere sempre più la cultura della prevenzione anche tra i giovani, che trovano in lei un esempio di straordinaria forza e determinazione”.
“L’idea di questa campagna nasce dall’aver letto la storia personale di Emma, che all’età di 25 anni ha combattuto  e vinto la sua sfida con il cancro – afferma Filippo Cristarella,amministratore delegato di Y2K Rimini. La nostra agenzia ha intuito l’enorme potenzialità ed importanza che avrebbe potuto avere una parola detta ‘da un giovane ai giovani’ sul tema della prevenzione, e ha ideato e presentato un progetto di comunicazione alla Fondazione ANT, sicuri di trovare in loro un partner sensibile, attento ed esperto. La necessità di trovare una sintonia con chi usa linguaggi schietti e senza fronzoli ha portato alla creazione di una headline che è volutamente dura nel contenuto e nellaforma: ‘Cercalo prima che ti trovi’ è l’essenza di una proposta che, supportata da uno splendido primo piano di Emma, lascia un segno deciso e non usa mezzi termini.”
La campagna firmata da Y2K Rimini sarà on air su alcuni tra i principali settimanali italiani nei mesi di luglio e agosto. Lo scatto è della fotografa Angela Lo Priore che, insieme aC’N’C’ che veste Emma, a Y2K Rimini e all’artista, hanno prestato la propria opera a titolo non oneroso per sostenere la Fondazione ANT.
La Fondazione ANT Italia Onlus – nata a Bologna nel 1978 per iniziativa del Prof. Franco Pannuti – rappresenta la più ampia esperienza al mondo di assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita ai Sofferenti di tumore. Dal 1985 ad oggi (dato aggiornato al 31 dicembre 2010) ANT ha assistito oltre 80.000 Sofferenti, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, in modo completamente gratuito per un totale di oltre 13 milioni di giornate di assistenza erogate. I Sofferenti assistiti nei 20 Ospedali Domiciliari Oncologici ANT (ODO-ANT) presenti in 9 regioni d’Italia sono più di 3.300 ogni giorno. Si tratta di un’assistenza specialistica effettuata da 400 professionisti che lavorano unicamente per ANT – tra Medici, Infermieri, Psicologi, Nutrizionisti, Fisioterapisti, Operatori socio-sanitari, Farmacisti e Funzionari – e che portano al domicilio del Sofferente e alla sua Famiglia tutte le necessarie cure di tipo ospedaliero e socio-assistenziale. A ciò si associa un programma di assistenza economica alle Famiglie in difficoltà che abbiano un congiunto in assistenza domiciliare. ANT non è solo assistenza, ma anche Prevenzione: a oggi sono più di 32.000 le visite di prevenzione gratuite realizzate dalla Fondazione ANT in 32 diverse province nell’ambito del solo progetto Melanoma, cui si affiancano i progetti Donna e Tiroide. La Fondazione porta inoltre avanti attività di ricerca e organizza corsi di formazione rivolti a volontari e professionisti.

(18)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close