Home Musica Sisma: al “Concerto per l’Emilia” anche 5 artisti delle tendopoli
Sisma: al “Concerto per l’Emilia” anche 5 artisti delle tendopoli

Sisma: al “Concerto per l’Emilia” anche 5 artisti delle tendopoli

61
0

(di Francesca Della Spina) – Un tour con la chitarra nelle tendopoli delle zone più colpite dal sisma: giorni fa il cantante e showman emiliano Paolo Belli ha voluto trasmettere in questo modo la sua solidarietà nei confronti dei terremotati prima della sua partecipazione al tanto atteso “Concerto per l’Emilia” di lunedì 25 giugno. L’intrattenimento musicale nelle tendopoli gli ha permesso di conoscere 5 giovani sfollati uniti dalla medesima passione, il canto e in poco tempo ha scritto con loro “Noi cantiamo ancora”, un nuovo singolo che presenterà in anteprima allo Stadio Dall’Ara in occasione del concerto solidale per i terremotati. Insieme a lui sul palco dello stadio saliranno anche i giovani artisti Tiziana Quadrelli di Dosso di Cento (Ferrara), Yoel Arencibia Guerra di Camposanto di Modena, Sara Conato di Gonzaga (Mantova), Fabio Santini di Carpi (Modena), Samantha Poletti di Mirandola (Modena).

Il nuovo singolo di Paolo Belli riporta il sottotitolo “Com’è com’ è”: alla domanda più frequente (Com’è) che viene rivolta con ansia alle vittime del terremoto, il cantante ha voluto rispondere con “un messaggio di speranza e di ottimismo, caratteristiche di una terra fatta di musica e di gente determinata”. Il brano sarà disponibile nei digital store dal giorno successivo al concerto. Tutti i proventi derivanti dalla vendita del singolo saranno devoluti all’associazione Rock No War che sta raccogliendo fondi per la ricostruzione di una scuola materna a Medolla (zona del modenese gravemente danneggiata dal terremoto del 20 e 29 maggio) e per la realizzazione di spazi dedicati ai giovani e alla musica.

Paolo Belli nasce a Formigine nel modenese. Ha partecipato a varie iniziative solidali quali l’evento sportivo “La partita del cuore” dove ha giocato con altri cantanti italiani, alla campagna televisiva “Telethon” per le donazioni sulla distrofia muscolare e al “Concerto per il primo maggio” con l’obiettivo di dare spazio ad artisti musicali emergenti.

(61)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close