Home News Tra pochi giorni prende il via Beerattraction, la grande vetrina della birra artigianale italiana
Tra pochi giorni prende il via Beerattraction, la grande vetrina della birra artigianale italiana

Tra pochi giorni prende il via Beerattraction, la grande vetrina della birra artigianale italiana

84
0

BeerAttraction, dal 21 al 24 febbraio a Rimini Fiera, (sabato 21 e domenica 22 aperta al grande pubblico e operatori, 23 e 24 solo operatori), si pone come la grande vetrina della birra artigianale italiana e come punto d’osservazione su un mercato in costate crescita ed evoluzione. La conferma arriva dalla presenza di alcune delle firme piu’ conosciute e apprezzate del giornalismo internazionale di settore. Da segnalare tra loro lo statunitense Evan Rail, da anni trapiantato in repubblica Ceca, autore di un reportage pubblicato nel 2008 dal New York Times e comunemente ritenuto il grande lancio internazionale delle birre artigianali del nostro Paese, definite nell’articolo le piu’ buone del mondo. Con lui anche Conrad Seidl, soprannominato “the Beerpope”, il ‘Papa della Birra’, giornalista e blogger austriaco, autore di numerosi libri sul tema pubblicati anche in Italia. Per quanto riguarda gli italiani, da segnalare la presenza di Maurizio Maestrelli, unico giornalista italiano a far parte della British Guild of Beer Writers, autore di una lunghissima serie di articoli, reportage e libri sulla craft beer “tricolore”, pubblicati su testate nazionali e internazionali. Non e’ un giornalista ma un grandissimo campione di pallanuoto, Amaurys Perez. Cubano di origine, ma naturalizzato italiano, ha vinto un argento a Londra nel 2012 e l’oro ai Mondiali di Shangai nel 2011. Questi risultati, uniti alla sua prestanza fisica, lo hanno portato a partecipare a ‘Ballando con le Stelle’ prima e ‘Pechino Express’ poi, lo scorso anno in coppia con la moglie Angela Rende. Ed e’ grazie alla sua dolce meta’, conosciuta quando giocava a Cosenza, che si e’ appassionato al mondo della birra artigianale. Fino al punto di diventare mastro birraio e iniziare a produrre, con il cognato e Valentino Gallo (altro campione di pallanuoto), la Birra Zion a Cosenza.

(84)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close