Home Dizionario Giovani Veglia la fidanzata in coma per 8 mesi. Al risveglio, la rivelazione choc .
Veglia la fidanzata in coma per 8 mesi. Al risveglio, la rivelazione choc .

Veglia la fidanzata in coma per 8 mesi. Al risveglio, la rivelazione choc .

21
0

Quella che tutti pensavano fosse una bellissima storia d’amore ha subito una svolta decisamente oscura, quando la protagonista femminile, una 22enne cinese, si è risvegliata e ha deciso di parlare a riguardo dell’aggressione che l’aveva ridotta in coma 8 mesi prima.

E’ una storia a dir poco inquietante quella che arriva dalla Cina. Parla di due innamorati, lei, Lin Yingying, 22enne, era stato ricoverata in ospedale, in coma, dopo essere stata aggredita e picchiata; lui, Liu Fenghe, per 8 mesi è stato sempre al suo capezzale, arrivando a spendere quasi 30mila euro per le cure dell’amata, che alla fine si riprende. Insomma, una bellissima favola d’amore con un splendido lieto fine. E infatti no, perché quando Lin si è finalmente svegliata dal coma e la prima persona, ha puntato il dito contro Liu. Era stato lui a ridurla così.

Erano stati medici, dopo che aver effettuato alla donna gli esami di routine, a spiegarle di come il suo fidanzato le fosse rimasto accanto, lodandolo per l’amore dimostratole. Ma dopo aver ripreso pienamente conoscenza, la donna ha svelato la verità: su quel letto ce l’aveva fatta finire, appunto, il compagno a seguito di una violenta aggressione.

Dopo che l’uomo è stato fatto allontanare dalla stanza e la polizia è giunta in ospedale, la donna ha raccontato tutto: ha spiegato che in passato Liu l’aveva aggredita in più di un’occasione, anche per motivi spesso banali. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata però una disattenzione della giovane: Lin un giorno aveva fatto bruciare il pane in forno, la rabbia dell’uomo avrebbe preso il sopravvento: l’avrebbe picchiarla talmente forte da farle perdere conoscenza. Eppure il fidanzato aveva raccontato alle autorità che la ragazza era stata malmenata da un gruppo di malviventi. Ora è stato denunciato, ma non è ancora chiaro cosa rischia.

Fanpage.it

(21)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close