Home Amore “Love ability”, un sito per l’amore senza barriere
“Love ability”, un sito per l’amore senza barriere

“Love ability”, un sito per l’amore senza barriere

130
1

Sfatare i tabù su amore e disabilità, creare uno spazio sul web dove raccontare le proprie esperienze, chiedere consigli e, perché no, rimediare un appuntamento. È il progetto di “Love ability – Amore senza barriere”, e per farlo nascere è già partita una raccolta fondi. L’idea è venuta a Maximiliano Ulivieri, web designer che dall’infanzia convive con la distrofia muscolare. Maximiliano ha affrontato più volte il tema sul suo blog personale ed è anche protagonista, accanto a Valeria Golino, di “Come una piuma”, il film di Roberta Torre dedicato proprio alla vita affettiva e sessuale delle persone con disabilità.

“Sul mio blog ho raccontato la mia vita, i miei amori e, senza timori, anche la mia sessualità”, racconta Maximiliano. “Grazie a questo ho ricevuto molte mail di persone disabili che mi raccontavano le loro storie e sentivano il desiderio di condividerle. Non solo disabili, anche ragazzi o ragazze non disabili ma in relazione con persone con una disabilità. Molte domande, molte paure ma anche molte storie d’amore positive. Mi è venuta così l’idea di un sito per raccoglierle tutte e stimolare altri a uscire allo scoperto”.

Il progetto di “Love ability” prevede uno spazio racconti, dove coppie “disabile-nondisabile” o entrambi disabili descriveranno il loro incontro, e il modo in cui vivono la relazione. Ci sarà anche un “Book Ability” con foto di coppie. On line ci saranno anche news e uno “spazio dating”, dove “disabili single si presentano e si raccontano nella speranza di colpire al cuore qualche lettore/lettrice di passaggio”. Per dare il via al portale è partita una sottoscrizione “dal basso”: l’obiettivo è raggiungere i 2 mila euro, fondi che serviranno a sostenere le spese di creazione grafica del portale, il suo mantenimento e le iniziative di divulgazione. “Spero di avvalermi di collaboratori, magari disabili, che scrivono articoli settimanalmente”, spiega Maximiliano. “Ho in mente di scegliere 2 o 3 redattori che potrebbero essere pagati per ogni articolo”. Per sostenere il progetto si può donare una quota di 10 euro da questo link: http://www.produzionidalbasso.com/pdb_910.html. Le quote verranno effetivamente pagate solo se si riuscirà a raggiungere le 200 necessarie a dare il via a “Love ability”. (ps)

(130)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close