Home Concorsi Inizia Miss Italia, stress da debutto
Inizia Miss Italia, stress da debutto

Inizia Miss Italia, stress da debutto

68
0

(di Giulia Seno) – Stress da debutto per le ragazze di Miss Italia, stasera al via con la prima delle due finali della 72/a edizione, condotta in diretta su Raiuno da Fabrizio Frizzi. Tra gli ultimi preparativi, oggi le 60 finaliste hanno incontrato genitori, parenti, amici o fidanzati e a qualcuna è anche scappata qualche lacrimuccia, mentre si sfogava con la mamma con piglio veeemente, ma alle domande curiose dei giornalisti entrambe hanno risposto che si trattava solo di emozione: “non ci vediamo da un mese”. Ma appena allontanati, il sorriso sfoggiato ha lasciato di nuovo posto al cipiglio. Nel pomeriggio poi hanno dovuto sfilare davanti alla giuria tecnica, presieduta dall’attore Giorgio Pasotti, presenti anche Frizzi e l’etoile Eleonora Abbagnato tra gli altri.

Lo sceneggiatore Enrico Vanzina, per la terza volta in giuria, non si è però ancora voluto esprimere: “Le abbiamo viste in modo veloce, le altre volte avevamo quattro giorni, preferisco vederle di nuovo stasera”. Per lui, sono comunque “le ragazze anti-Olgettina, molto per bene, non certo come queste ragazze di cui leggiamo sui giornali”. Ed è del tutto voluto il riferimento agli appartamenti di via Olgettina dove hanno abitato diverse ragazze che hanno partecipato ad alcune serate in casa del premier.

A Montecatini sono tornate anche Raffaella Modugno e Tiziana Piergianni, due delle tre miss squalificate per il fatidico articolo 8 del regolamento, che vieta alle concorrenti di aver già posato per immagini osé. Sono tornate per un incontro sul ‘nudo artistico’ o ‘sconveniente’ organizzato da Miss Italia, dove la ‘patron’ Patrizia Mirigliani è tornata a confermare in pieno che il regolamento non si tocca: “Sono incuriosita dal dibattito – ha detto – ma ferma sul grande baluardo che è l’articolo 8”. “Tenetevi stretto l’articolo 8 – ha esortato il conduttore di Tv Talk, Massimo Bernardini, anche lui al dibattito – oggi è più dignitoso essere bacchettoni che lascivi”. Più sfumato Giordano Bruno Guerri: “Miss Italia ha le sue regole, ma se si discute il nudo oggi, per me non fa più scandalo, anche se resta difficile distinguere quando è artistico o sconveniente”. Comunque Raffaella è convinta: “Lo rifarei, perché è il mio lavoro. L’unica cosa che mi dispiace è essere reputata una ragazza senza pudore, non uso neanche il topless in spiaggia.

Quelle foto non dovevano uscire, non ho firmato la liberatoria. Le ho fatte durante un workshop per fotografi che dovevano imparare, non erano professionisti e sono foto anche non belle”. Lo rifarebbe anche Tiziana, arrivata a Montecatini con il compagno e il loro figlio Lorenzo di 16 mesi: quelle immagini video per un reality di moda non sono “nulla di scabroso – commenta – sono artistiche, fatte con grande professionalità. Non le ritengo imputabili dal regolamento di Miss italia”. Entrambe con l’obiettivo di fare cinema o Tv, sanno che il ‘polverone’ sollevato ha finito per far loro pubblicità e hanno già il proprio agente di spettacolo. Nel pubblico c’era anche la Miss Italia in carica, Francesca Testasecca, che domani, alla finalissima, dovrà lasciare la corona alla reginetta 2011. Il nudo? “Non me l’hanno mai proposto e francamente mi metterebbe in imbarazzo”.

(68)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close