Home News La rivoluzione dell’ebook per gli studenti della Corea del Sud
La rivoluzione dell’ebook per gli studenti della Corea del Sud

La rivoluzione dell’ebook per gli studenti della Corea del Sud

24
0

Ammonta a due miliardi e mezzo di dollari la cifra che la Corea del Sud ha deciso di stanziare per eliminare completamente, entro il 2015, i libri cartacei dalla circolazione e dare il benvenuto alla tecnologia attraverso l’ebook. La rivoluzione è stata annunciata dal ministro dell’educazione Ju-ho Lee, che intende digitalizzare tutti i volumi per scuole e licei da qui a tre anni. Secondo l’ultimo rapporto della Organisation for Economic Cooperation and Development, ente internazionale al quale aderisco oltre al nostro altri 33 Paesi, gli studenti sud coreani fra i 15 e i 19 sarebbero i più ricettivi ad imparare attraverso i computer. Per gli studenti che vengono da famiglie con scarsa disponibilità economiche, il ministero ha previsto la fornitura di tablet gratuiti, oltre alla costruzione di un network cloud che permetterà a tutti gli studenti di accedere ai testi anche da casa attraverso una semplice connessione ad Internet. E quindi di poter continuare a studiare anche in caso di malattia o nell’impossibilità di recarsi a scuola a causa di condizioni meteorologiche particolarmente proibitive. Ovviamente tutte le scuole verranno dotate di punti di accesso wi-fi, sempre entro il 2015.

(24)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close