Home Amore Le donne sono le più infedeli
Le donne sono le più infedeli

Le donne sono le più infedeli

318
0

Secondo un sito di incontri più di 6 donne su dieci hanno tradito il loro partner (mentre tra gli uomini la percentuale è del 59%). Esse, inoltre, sono mediamente più giovani con un’età media di 35 anni, contro i 42 anni dei maschi)

Che l’infedeltà sia una cosa da uomini è ormai un mito del passato. Così almeno lo dimostrano i dati più recenti sulle abitudini sessuali degli italiani messi in evidenza da uno studio condotto da un sito di incontri secondo cui il 62% delle donne ammette di aver tradito almeno una volta nella vita, superando così gli uomini con il 59%. Ma il dato più sorprendente è che il numero di donne che dichiara di avere un amante fisso è il doppio rispetto a quello degli uomini.

«Oggi si stima che circa 5 milioni di italiani affollino quotidianamente i siti di incontri online e si stima che di essi uno su quattro siano sposati o abbiano un partner abituale» commenta Alex Fantini, ideatore di Incontri-Extraconiugali.com.

Sono proprio le donne ad essere più infedeli dei maschi? Il nuovo sondaggio rimescola un po’ le carte in tavola e tinge di rosa una tendenza, quella al tradimento, considerata da sempre una prerogativa più maschile che femminile. «Più di 6 donne su dieci, infatti, ammettono di aver tradito il partner, mentre tra gli uomini la percentuale è “solo” del 59%» puntualizza Alex Fantini. Questi i risultati dell’indagine condotta su un campione di 2 mila italiani di entrambi i sessi di età compresa tra i 24 e i 60 anni.

La ricerca evidenzia inoltre una correlazione tra potere e infedeltà di coppia. Nella donna all’aumentare del potere aumenta anche la tendenza all’infedeltà. «Nelle donne in carriera entra in gioco l’ambizione di trasferire il predominio in campo professionale anche al campo affettivo. Ma poi, a differenza degli uomini, tendono più facilmente a innamorarsi dei loro altri uomini» commenta Alex Fantini.

«Le donne hanno più opportunità e quando decidono di tradire è più facile che ci riescano» prosegue l’ideatore Fantini. Ma quale è l’identikit della traditrice tipo? Secondo lo studio del portale che si rivolge a tutti coloro che cercano un’avventura al di fuori della coppia le donne infedeli sono più giovani degli uomini, con un’età media di 35 anni, contro i 42 anni dei maschi, e cercano qualcosa di più del sesso mentre i maschi, invece, vedono il tradimento prevalentemente come evasione sessuale dalla vita di coppia.

Il sondaggio, dando la possibilità di indicare più di una preferenza per ciascuna risposta, ha infine proposto alle donne la domanda «Perché andare a letto con un uomo sposato?». Ed ecco le risposte più ricorrenti tra le donne che ammettono di avere o di avere avuto una relazione extra-coniugale.

Al primo posto con il 75% vi è il fascino del proibito: andare a letto con un uomo sposato è visto di per sé come una sfida e questo attrae molte donne desiderose di vivere nuove emozioni. Ma importante è anche per il 72% di loro il fatto che l’uomo sposato è visto come un professionista di successo ed è questo a spingerle ad avere una relazione con un uomo con cui si sentono sicure.

Il 68% sostiene che l’uomo sposato a letto è molto più bravo, perché ha più esperienza e sa come prendere le donne. Poi ancora il 65% del campione asserisce che è la competitività con la rivale a spingerle: per loro stare con un uomo sposato diventa un gioco e al tempo stesso una gara in cui competere contro la moglie.

(318)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close