Home salute M.T.S Malattie a Trasmissione Sessuale
M.T.S Malattie a Trasmissione Sessuale

M.T.S Malattie a Trasmissione Sessuale

62
0

(di Alfonso Tiberi) – La malattia a trasmissione sessuale è una malattia acquisita attraverso un contatto sessuale che interessa entrambi i partner. I microorganismi possono essere nel sangue o in altri liquidi biologici e comprendono: Virus (epatite B, epatite C, HIV), Micoplasmi (ureaplasma), Batteri (gonococchi), Miceti (funghi), Spirochete (sifilide) Parassiti (scabbia, pidocchi).
Le infezioni possono interessare: – le vie genitali inferiori come la vulva e la vagina; – le vie genitali superiori e sono quelle infezioni più gravi come infezioni delle tube, ovaie, utero e il peritoneo con la malattia infiammatoria pelvica; – altri apparati come il fegato, il sistema nervoso, il sistema immunitario.
I fattori di rischio che permettono lo sviluppo delle M.T.S. sono: l’età (pubertà menopausa), l’igiene, lo stress, la pluralità dei partner, le persone non vaccinate, le cause iatrogene (pillole anticoncezionali, antibiotici).
I sintomi possono essere a volte asintomatici oppure si possono avere perdite vaginali ed uretrali, prurito, infiammazione dei genitali, dolori alla minzione, febbre, ulcere, ascessi, vescicale-papule.
Si può prevenire il tutto usando i profilattici, vaccinarsi e con l’igiene personale. La diagnosi si fa con la visita specialistica, un tampone vaginale e/o uretrale, striscio a fresco e con esami ematoclinici.
L’importante è “la prevenzione” che si suddivide in due parti: prevenzione primaria: (unico partner, vaccini, profilattico) e prevenzione secondaria: (curarsi subito, sospendere i rapporti sessuali)

(62)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close