Home News Notizie del Giorno – 30 Aprile 2015
Notizie del Giorno – 30 Aprile 2015

Notizie del Giorno – 30 Aprile 2015

167
0

NEPAL: 3.5 MLD DI DANNI, SI TEMONO 9MILA MORTI – Il terremoto in Nepal dovrebbe avere un bilancio finale intorno alle 9mila vittime, con danni agli edifici per circa 3,5 miliardi di dollari. Lo indicano i modelli matematici del sito earthquake-report.com, il più grande database indipendente sui terremoti al mondo – che si basa su diversi tipi di dati, dai tweet alle segnalazioni delle stazioni sismologiche – in 60 lingue. Le stime ufficiali della polizia sono state aggiornate a 5.630 vittime. E in serata arriva a Kathmandu l’aereo italiano con a bordo la task force di assistenza sanitaria e di supporto tecnico-operativo inviata dal Governo.

DOMANI AL VIA L’EXPO, TENSIONE AL CORTEO DEGLI ANTAGONISTI – Tensione a Milano al corteo antagonista contro l’Expo, che si inaugura domani. Due giovani sono saliti sull’Expo Gate e hanno affisso uno striscione. In corteo presenti anche black bloc con estintori a vernice che hanno messo a segno un’azione contro Manpower, rompendo vetrine e imbrattando e sono stati contestati dai comitati studenteschi con urla e spintoni. Domani nuovo corteo di protesta, sì del Tribunale all’allontanamento di tre tedeschi trovati nei giorni scorsi in possesso di maschere antigas ed altri oggetti. Intanto il commissario Sala guarda a domani: ‘E’ tutto finito ma c’è la sindrome dell’ultimo momento, i visitatori rimarranno meravigliati di quanto è bello l’Expo’.

DISOCCUPAZIONE CRESCE IN ITALIA – Si ferma il calo del tasso di disoccupazione nell’Eurozona, che secondo Eurostat a marzo è dell’11,3%, lo stesso dato di febbraio, ed anche nella Ue a 28 resta al 9,8%, mentre sale in Italia al 13%, sesto dato più alto in Europa. Fra i giovani sale al 43,1%, al quarto posto nell’Ue. Attaccano sindacati e opposizioni: doccia fredda dopo gli entusiasmi, cancellare i diritti non crea occupazione. Il ministro Poletti commenta: dati da leggere in un contesto di segnali positivi e criticità.

FREDDIE GRAY, CORTEO A NEW YORK – L’America in piazza chiede ‘giustizia per Freddie Gray’. Una dimostrazione pacifica a Baltimora, teatro dell’ultimo episodio che ha visto la morte di un giovane nero dopo un arresto, ma anche New York, Boston, Houston, Indianapolis, Atlanta, Denver. Un corteo nella Grande Mela ha quasi ‘invaso’ il cuore della città, Times Square. Numerosi arresti, una sessantina. Intanto emerge una prima testimonianza su quanto avvenuto a Freddie Gray: una persona arrestata quel giorno avrebbe riferito di averlo sentito sbattere contro le pareti del furgone della polizia, “come se cercasse di ferirsi da solo”.

(167)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close