Home Dizionario Giovani Una domenica in musica per inaugurare, nel giorno di Santa Cecilia, il Nuovo Anno Accademico
Una domenica in musica per inaugurare, nel giorno di Santa Cecilia, il Nuovo Anno Accademico

Una domenica in musica per inaugurare, nel giorno di Santa Cecilia, il Nuovo Anno Accademico

55
0

È ormai tradizione che nel giorno che celebra Santa Cecilia, patrona della musica e dei musicisti, il Conservatorio “Alfredo Casella” dell’Aquila offra alla città il concerto inaugurale del proprio anno accademico. Anche quest’anno, dunque, il 22 novembre, presso l’Auditorium del Conservatorio “A. Casella” alle ore 11.00, si terrà un ricco concerto per celebrare l’avvio dell’anno Accademico 2015/2016.

 Il Concerto, diviso in due parti, coinvolgerà docenti e studenti dell’Istituzione aquilana.

Dedicata al repertorio del Belcanto è la prima parte del Concerto, che vedrà impegnata l’Orchestra degli Allievi del Conservatorio, diretta da Aurelio Canonici. L’unica presenza non operistica sarà il brano sinfonico d’apertura, l’Ouverture dal Coriolano di Ludwig van Beethoven, risalente al 1804, pagina tumultuosa d’un eroismo tragico che non poteva non sedurre il compositore dell’Eroica. A seguire un altro brano veemente, ma di tutt’altro spirito e tutt’altra tipologia, che attinge al romanticismo più notturno di Giuseppe Verdi: Stride la vampa, prima aria della fosca gitana Azucena de IlTrovatore (1853). Sensualità e charme invaderanno invece la scena con la celeberrima Habanera tratta dalla Carmen di George Bizet (1875), mentre tutta rossiniana sarà la chiusura di questa prima parte, che non poteva non rivolgere un importante omaggio a una delle opere più celebri della storia del teatro mondiale, Il Barbiere di Siviglia, di cui il 2016 entrante festeggerà i duecento anni dalla prima, tenutasi al Teatro Argentina di Roma nel febbraio del 1816. Si potranno dunque ascoltare due pagine immortali: l’irresistibile Sinfonia (che in verità Gioacchino Rossini aveva già composto per l’Aureliano in Palmira del 1813) e la Cavatina di Rosina, Una voce poco fa, che preannuncia con musica e parole gli spassosi intrighi che governeranno tutta l’opera. A interpretare le tre arie sarà il mezzosoprano Daniela Nineva.

L’Ensemble Casella ‘900 diretto da Marcello Bufalini e il pianista Alessandro Bonanno saranno invece protagonista della seconda parte del Concerto inaugurale. In programma la Rhapsody in blue diGeorge Gershwin. Eseguita per la prima volta il 12 febbraio del 1924 alla Aeolian Hall di New York, nella versione originale per pianoforte solista e Jazz Band, quest’opera è simbolo di una civiltà ibrida e spettacolare, «una sorta di caleidoscopio musicale dell’America» come ebbe a dire Gershwin stesso.

(55)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close