Home Dizionario Giovani Urbi: la città in tasca grazie ad un’app
Urbi: la città in tasca grazie ad un’app

Urbi: la città in tasca grazie ad un’app

44
0

D’ora in poi spostarsi in città sarà più semplice: per chi ama muoversi in libertà e ‘odia’ gli imprevisti, arriva un’app in grado di risolvere ogni problema di mobilità. Il suo nome è Urbi e raggruppa sotto un solo nome tutti i principali servizi di mobilità: dal car sharing, ai taxi, passando per bike, scooter sharing e taxi. Ad inventarla è stato il milanese Emiliano Saurin, trapiantato in Germania assieme a Serena Schimd.

Un vero e proprio servizio a 360° dunque, in grado di evitare contrattempi preziosi e sfruttare al meglio la ‘urban mobility’. Sfruttando la geolocalizzazione del telefono, l’applicazione consiglia all’utente qual è il percorso più adatto alle proprie esigenze indicandone i costi e i tempi di percorrenza.

Inoltre, grazie alla funzione ‘radar’, Urbi è in grado di inviare una notifica quando un veicolo si libera nell’area desiderata, nel momento in cui non ci sono mezzi disponibili al momento richiesto. Accanto a questa, anche la funzione traffico che mostra agli utenti la situazione del traffico cittadino, aiutandoli a scegliere la via più veloce per raggiungere la meta.

“L’idea – ha detto Saurin – è quella di dare all’utente la possibilità di muoversi nella città, quindi oltre al car sharing, il bike sharing e lo scooter sharing offriamo servizi come il wi-fi per chi non ha la connessione a internet e altri servizi come myTaxi e Uber”. A sorprendere maggiormente però, è il fatto che questo tipo di business, a parte servizi minori, è ancora a profitti zero.

Urbi: la città in tasca grazie ad un’app

dire.it

(44)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close