Home Dizionario Giovani Yogurt: proprietà, usi e come prepararlo a casa
Yogurt: proprietà, usi e come prepararlo a casa

Yogurt: proprietà, usi e come prepararlo a casa

202
0

Lo yogurt è un alimento dalle tante proprietà benefiche per il nostro organismo. Inoltre è uno degli ingredienti più utilizzati nei rimedi di bellezza. Scopriamo le caratteristiche di questo prezioso alimento alleato di salute e bellezza.

Lo yogurt deriva dal processo di fermentazione del latte, un particolare procedimento che gli conferisce una peculiarità, cioè la presenza di acido lattico. Le tante proprietà dello yogurt sono infatti attribuibili ai fermenti lattici e ai probiotici. Affinché lo yogurt apporti i suoi benefici, viene arricchito anche con altri fermenti probiotici e organismi batterici vivi che resistono ai succhi gastrici e apportano i nutrienti all’organismo, aiutando così la flora batterica intestinale, le funzioni dell’apparato digerente, proteggendo le ossa e rinforzando le difese immunitarie. Scopriamo, allora, quali sono le proprietà dello yogurt e come utilizzarlo anche per la nostra bellezza.

Storia dello yogurt
Il nome dello yogurt dovrebbe derivare dalla parola turca yogur “miscelare”, ma non si hanno notizie sulle sue origini. La sua nascita potrebbe essere attribuita ad un errore: latte dimenticato in un otre di pelle venuto a contatto con una fonte di calore. Lo yogurt era però già conosciuto dai fenici, dagli egizi, dai greci e dai romani ed era anche apprezzato da Francesco I alla corte di Francia. Lo yogurt deve però la sua fama al microbiologo russo Ilya Ilyich Metchnikov, ricercatore dell’istituto Pasteur. Fu lui a studiarlo in laboratorio riuscendo ad isolare il Lactobacillus bulgaricus, uno dei batteri che aiuta lo yogurt a fermentare. Grazie a questi studi, Metchnikov ricevette il premio Nobel.

Yogurt: proprietà e contenuto nutrizionale

Chi mangia yogurt abitualmente potrà beneficiare delle sue tante proprietà. Ma vediamo quali sono i principali benefici che apporta al nostro organismo.

Alleato di pancia e stomaco: i fermenti probiotici, incrementando la flora intestinale, riescono ad agire su colite e altre malattie infiammatorie intestinali, gastrite, ulcera cistite e colon irritabile. Consumare yogurt è quindi particolarmente indicato in caso di stipsi, acidità di stomaco, reflusso gastroesofageo, per la prostata (il cui funzionamento è strettamente collegato a quello dell’intestino). Inoltre, lo yogurt, riduce il gonfiore addominale, i sintomi del meteorismo e i dolori alla pancia e allo stomaco.

Rinforza il sistema immunitario: grazie ai fermenti probiotici viene regolata la produzione delle cellule immunitarie da parte delle mucose intestinali. Ciò determina benefici su fegato, infiammazioni gastriche e allergie.

Azione antibiotica: alcuni studi recenti hanno attribuito ai probiotici la produzione di sostanze antibiotiche. Tra queste anche quelle che curano le infezioni intime quali candida e herpes genitale.

Regolarizza i livelli di colesterolo: un consumo regolare di yogurt aiuta a mantenere stabili i livelli di colesterolo. Alcuni vengono poi arricchiti con sostanze che abbassano ulteriormente il colesterolo cattivo (LDL)

In merito al contenuto nutrizionale, 100 gr. di yogurt bianco di latte di vacca intero contiene circa 60 kcal, 3,7 gr di proteine, 3,2 gr di grassi, 4,6 gr di carboidrati, minerali tra cui calcio, vitamine del gruppo B, acido pantotenico e vitamina PP. Inoltre, sono contenuti  Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus termophilus,  responsabili del processo di scissione del lattosio in acido lattico e glucosio.

Quanti tipi di yogurt esistono?
Vediamo quali sono i principali tipi di yogurt e le calorie per ogni vasetto.

Yogurt magro: contiene solo l’1% di grassi e 36Kcal.

Yogurt greco: ha un sapore dolciastro ed è molto denso. Un vasetto contiene 144 kcal.

Yogurt artigianale: quello che si auto produce in casa. Contiene 66kcal.

Yogurt bianco: senza frutta o coloranti. Può essere probiotico, intero, magro o parzialmente scremato. Contiene circa 83Kcal.

Yogurt di capra: ha un gusto intenso ed è più leggero rispetto a quello fatto con il latte di mucca. Contiene 60 kcal.

Yogurt di soia: è vegetale perché preparato con latte di soia ed è indicato per chi è intollerante al lattosio. Contiene 52 kcal.

Yogurt alla frutta: è yogurt bianco con frutta a pezzi o succo di frutta, può contenere e no zucchero. Contiene circa 88 kcal.

Come preparare lo yogurt a casa:
Per preparare lo yogurt a casa bisogna preparare prima la “madre” con la quale poi si preparerà lo yogurt ogni volta che vogliamo. Ovviamente tutti gli strumenti che utilizzeremo dovranno essere sterilizzati.

Come preparare la madre

Per creare questa base che ci servirà poi per lo yogurt dobbiamo partire da un vasetto di yogurt bianco da acquistare al supermercato. Ma, dato che la carica batterica in questi prodotti commerciali è bassa, il processo dovrà essere ripetuto almeno 4 volte per conferire allo yogurt il giusto carico batterico. Ecco come procedere:

portate ad ebollizione mezzo bicchiere di latte e lasciate raffreddare un po’.
poi aggiungete due cucchiaini di yogurt bianco (la prima volta, poi aggiungerete quello madre) con un po’ del latte che avete bollito.
unite il resto del latte e versate tutto in un contenitore di vetro con chiusura ermetica.
lasciatelo in un luogo riparato e tiepido a fermentare per 12 ore.
La “madre” avrà l’aspetto di una massa di gelatina immersa in un siero trasparente. Ripetete il passaggio per quattro volte per ottenere la vera madre. Conservatela in frigo in contenitore di vetro chiuso ermeticamente, per una settimana. Tempo nel quale potrete preparare altra madre. Lo yogurt può poi essere preparato con panna o senza panna.

Preparazione dello yogurt con panna

Per questo tipo di preparazione fate bollire 200 ml di panna e un litro di latte. Una volta raggiunta l’ebollizione , immergete il recipiente in acqua fredda fino a che non raggiunge la temperatura di 46°C, la stessa temperatura che dovrà avere la pirofila nella quale metterete 20 ml di madre. Aggiungeteci poi 3 cucchiai del composto di panna e latte che avete preparato. Chiudete poi il composto ermeticamente e fate riposare per 12 ore. Lo yogurt dovrà risultare compatto. Se compare siero significa che ha fermentato di più e risulterà più acido. Potrà restare in frigo per una settimana.

Preparazione dello yogurt senza panna

Fate bollire due litri di latte e lasciate cuocere per 15 minuti, stando attende a non farlo attaccare. Fate poi raffreddare immergendo il contenitore in acqua fredda fino a raggiungere i 40°C, mischiate poi due cucchiaini di madre, mescolate bene togliendo i grumi e aggiungente il resto del latte.Chiudete il composto in un contenitore ermetico e lasciate riposare per 3 ore. Conservate in frigo per una settimana.

Yogurt: usi cosmetici e rimedi naturali
Lo yogurt viene utilizzato in cosmetica soprattutto per le proprietà in esso contenuto e che traggono origine da alcuni suoi elementi come il lattosio che idrata la pelle, l’acido lattico che gli dona potere esfoliante, la vitamina H componente fondamentale della pelle, i lipidi che proteggono pelle e capelli e le proteine che aiutano a rinforzare i capelli e a renderli più forti. Vediamo alcuni rimedi naturale e fai da te da realizzare con lo yogurt.

Viso
Spesso le maschere viso fai da te create a casa tua con ingredienti naturali sono dei veri e propri toccasana per la tua pelle. Se utilizzi lo yogurt come ingrediente principale potrai ottenere dei benefici a livello di idratazione e illuminazione, soprattutto per la pelle del viso. Sapevi che ha un effetto anti age?

Maschera per pelli secche:unisci a due cucchiai di yogurt mezza banana schiacciata e un cucchiaino raso di miele otterrai una maschera idratante perfetta da utilizzare quando senti la pelle secca o compaiono delle screpolature sul viso.

Maschera antiage: yogurt, miele ed olio d’oliva sono i tre ingredienti ideali per combattere il tempo e la secchezza della pelle: miscelali insieme e applicali sul viso lasciando in posa 20 minuti prima di risciacquare per ottenere una pelle più elastica e tonica grazie alle proprietà emollienti del miele, un effetto rinfrescante grazie allo yogurt e per combattere le rughe grazie all’azione anti age dell’olio.

Scrub per pelli sensibili: se hai la pelle sensibile puoi creare uno scrub delicato dall’azione idratante: aggiungi allo yogurt bianco dell’avena, miscela il tutto e massaggialo su viso e  per qualche minuto, poi risciacqua. In questo modo la tua pelle sarà perfettamente luminosa e morbida.

Sbiancante per i denti: lo yogurt ha proprietà sbiancanti grazie al fosforo e al calcio contenuti al suo interno. Tutto quello che dovrai fare sarà strofinare dello yogurt bianco naturale sui tuoi denti con uno spazzolino morbido per quattro settimane: i tuoi denti saranno subito più bianchi e sani!

Corpo
Crema corpo idratante: aggiungendo alcune gocce di olio di germe di grano a due cucchiai di yogurt otterrai una perfetta crema idratante da applicare tutto il corpo per mantenere elastica la pelle che sarà così morbida e vellutata. Dovrai semplicemente massaggiarlo sulla pelle umida e poi risciacquare.

Crema doposole: lo yogurt è ottimo anche per alleviare il bruciore della pelle dopo aver preso troppo sole. Grazie allo zinco riuscirai a tenere a bada sia il bruciore che il prurito: ti basterà applicare dello yogurt fresco sulla bruciatura creando un spesso strato di prodotto e risciacquare poi con acqua fredda dopo 20 minuti di applicazione. Se vuoi amplificare l’effetto, aggiungi qualche goccia di olio essenziale allo yogurt per lenire la pelle infiammata.

Scrub: gli scrub naturali sono ottimi per eliminare le cellule morte della pelle in modo delicato e non aggressivo, come invece potrebbero essere i prodotti chimici. Per un effetto esfoliante unisci allo yogurt bianco dell’avena oppure dello zucchero: massaggiate sulla pelle del corpo come gambe e braccia e risciacquate poi con acqua tiepida eliminando tutti i residui.

Capelli
Maschera per capelli deboli: se vuoi avere capelli più morbidi e combattere la caduta ti basterà applicare lo yogurt bianco sul cuoio capelluto, proprio come se stessi applicando una normale crema. Massaggialo accuratamente e lascialo in posa per 10 minuti prima di risciacquare.

Balsamo nutriente: per nutrire la tua chioma infatti ti basterà applicare dello yogurt naturale su tutta la lunghezza e risciacquare con acqua tiepida dopo 10 minuti per avere capelli setosi e brillanti. Oltre ad aumentarne la morbidezza inoltre, lenisce il cuoio capelluto infiammato limitando anche la nascita delle doppie punte. Un vero toccasana per i tuoi capelli che così non saranno stressati dai prodotti chimici.

fanpage.it

(202)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close