Home Musica La danza dell’eros
La danza dell’eros

La danza dell’eros

83
0

(di Mardin Nazad e Michela Speranza) – Il termine “Rasq Sharqi” indica la danza tradizionale dell’Egitto, la quale affonda le sue radici nelle funzioni rituali-religiose del periodo pre-Islamico. Alcuni credono che nasca come danza della fertilita’, la fertilita’ della terra e delle donne. La “danza del ventre” è la definizione piu’ popolare e diffusa dela danza orientale. Questo termine fu coniato dai viaggiatori occidentali i quali, vedendo, nei loro viaggi nel XIX sec., le danzatrici orientali esibirsi, furono impressionati dai movimenti isolati dell’addome e del bacino, che veniva fatto ruotare, oscillare e sussultare, imitando l’atto sessuale e la capacita’ di procreare. E’ una danza che si basa sulla perfetta consapevolezza del legame tra mente e corpo e genera in chi la pratica condizioni psicologiche tali da influire molto positivamente sull’organismo.

(83)

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close