Home Cultura Primi Nobel assegnati e da assegnare
Primi Nobel assegnati e da assegnare

Primi Nobel assegnati e da assegnare

45
0

(Di Carlo Di Stanislao) Come previsto, oggi lunedì 7 ottobre, si è appreso che il Nobel per la Medicina del 2013 è stato assegnato agli americani Janes Rothman, Randy Schekman e al tedesco Thomas Südhof, tre biologi che hanno scoperto le modalità con cui le cellule organizzano il sistema di trasporto e distribuzione del proprio carico, con Randy Schekman che ha identificato i geni che regolano il traffico delle vescicole di trasporto; James Rothman il sistema di proteine che permette alle vescicole di unirsi al “carico” e Thomas Sudhof quali segnali permettono alle vescicole di rilasciare il contenuto con estrema precisione.

Non ci ha preso Thomson Reuters, che scava costantemente nei database scientifici alla ricerca degli scienziati più citati e in vista nei campi della fisica, della chimica e della medicina e alla fine si pronuncia, stilando una lista dei candidati che con maggiore probabilità, i cosiddetti Thomson Reuters Citation Laureates.

Secondo tale lista, infatti, i nomi più probabili erano Adrian P. Bird, Howard Cedar e Aharon Razin, per le loro scoperte fondamentali sulla metilazione del dna e sull’espressione dei geni; quelli di Daniel Klionsky, Noboru Mizushima e Yoshinori Ohsumi per lo studio della funzione fisiologica dell’ autofagia, e, infine, Dennis Slamon per l’identificazione dell’ oncogeneHER-2/neu. Domani toccherà alla Fisica, mercoledì alla Chimica, giovedì alla Letteratura. E si proseguirà venerdì con il riconoscimento per la Pace, l’unico annunciato e assegnato a Oslo e non a Stoccolma, e lunedì con quello per l’Economia. Uno dei principali candidati per il premio Nobel della Pace è la giovane attivista pakistana Malala Yousafzai, la sedicenne che nell’ottobre del 2012 fu gravemente ferita dai talebani e venne poi trasferita in un ospedale britannico, ha già ricevuto una serie di onorificenze internazionali per le attività a sostegno della formazione per le ragazze. Ma, in questi giorni, In questi giorni la stampa italiana ha sollecitato l’opinione pubblica a tenere in considerazione per la pace anche Lampedusa, dopo l’ultima drammatica strage di immigrati. Una causa comune, sposata da diverse testate nazionali ma anche da sindaci, politici di destra e sinistra, personaggi dello spettacolo. Per la Chimica i favoriti sono favorito M.G. Finn, Valery Fokin e K. Barry Sharpless, per lo sviluppo della cosiddetta click chemistry, il ramo della chimica che si occupa della sintetizzazione di molecole complesse in modo semplice e rapido, unendo molecole più piccole: mentre per la Fisica, occhi puntati, verso i padri della ‘particella di dio’ (il Bosone di Higgs), l’inglese Peter Higgs, 84 anni e il belga Francois Englert, 81 anni (il terzo, Robert Brout, è scomparso nel 2011). Nel campo dell’economia i principali favoriti sono in Sam Peltzman e Richard Posne, per i loro lavori nell’estensione della teoria della regolazione economica. Ma anche sir C. David F. Hendry, M. Hashem Pesaran e Peter B. Phillips sembrano avere buone prospettive.

(45)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close