Home News Toro si avvicina alla Terra: un frammento dell’asteroide colpì una donna nel 1954
Toro si avvicina alla Terra: un frammento dell’asteroide colpì una donna nel 1954

Toro si avvicina alla Terra: un frammento dell’asteroide colpì una donna nel 1954

72
0

Un asteroide di circa 4 km di diametro si avvicina alla Terra.

Il passaggio è previsto per il 22 gennaio, e come sempre, non vi è alcun pericolo. Sebbene transiterà ad una distanza di sicurezza di circa 22 milioni di km, la NASA lo descrive come un “incontro ravvicinato” e segue la sua orbita attentamente per saperne di più su una possibile minaccia futura per la Terra.

La roccia spaziale conosciuta come 1685 Toro è classificata come un asteroide Apollo – un gruppo di quasi 7.000 oggetti celesti che attraversano l’orbita della Terra e sono noti per inviare spesso un gran numero di meteoriti che si infrangono sulla superficie del nostro pianeta. Una di queste meteoriti fu la responsabile di aver ferito per la prima volta un essere umano nel 1954.

Gli astronomi ritengono che il frammento che riuscì ad attraversare l’atmosfera terrestre e colpì la donna appartenga proprio a Toro.Toro si avvicina alla Terra: un frammento dellasteroide colpì una donna nel 1954

IL METEORITE DI SYLACAGUA

Il 30 novembre del 1954 Ann Hodges di Sylacauga, Alabama, venne ferita dalla caduta di un meteorite. Le registrazioni dei test scientifici calcolarono in base alle orbite del momento che 1685 Toro, anche conosciuto come secondo satellite della Terra, è la fonte più probabile della meteora che ferì la donna.

Ann Hodges è stata la prima persona documentata nella storia ad essere stata colpita da un meteorite. Tuttavia, esiste un manuscritto risalente al 1677 che afferma di un frate francescano ucciso a Santa Maria della Pace colpito da una roccia extraterrestre, ma non può essere confermato.

Ann si trovava sul divano della sua casa quando un pezzo di roccia nera delle dimensioni di una palla da pallamano sfondò il soffitto, rimbalzò sulla radio e colpì il suo fianco sinistro, lasciandole un livido a forma di ananas.

La storia di Ann è particolarmente rara, perché la maggior parte dei meteoriti di solito rientrano in mare o colpiscono uno dei vasti luoghi remoti della Terra.

Il meteorite di Sylacauga, una volta superata l’atmosfera terrestre, lasciò una scia ben visibile e si divise in tre frammenti. Uno cadde nella casa di Ann, un altro venne scoperto il mattino seguente da un contadino e il terzo non è stato mai ritrovato.

(72)

tags:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close